Francofonte, i Carabinieri arrestano un 65enne, deve scontare oltre 11 anni per reati di mafia

condividi news

I Carabinieri della Stazione di Francofonte hanno arrestato un pregiudicato di 65 anni del luogo in esecuzione di un’ordinanza emessa dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Catania

L’uomo era già stato arrestato a novembre 2017 nell’ambito dell’operazione “chaos” della Direzione Distrettuale Antimafia di Catania e ristretto in carcere, ma nel 2022 aveva beneficiato degli arresti domiciliari per ragioni di salute.

La sentenza della Corte d’Appello è arrivata all’esito del rigetto del ricorso che ha riconosciuto il 65enne colpevole di associazione mafiosa, estorsione, violazione della normativa in materia di armi, sequestro di persona e rapina aggravata commessi a Catania, Siracusa e Lentini dal 2016.

L’arrestato, che dovrà scontare 11 anni e 10 mesi di reclusione, dopo le formalità di rito è stato associato presso il carcere di Brucoli.

Altri Articoli

invia segnalazioni