fbpx

Accadeva Oggi

Il 24 ottobre 2005 moriva Rosa Parks, la sarta che rifiutò di cedere il suo posto a una donna bianca su un autobus

Attivista per i diritti dei neri, negli anni '50 Parks diede vita a una protesta non violenta entrata nella storia degli Stati Uniti, che portò al termine della segregazione razziale della comunità afroamericana sui mezzi pubblici È il primo dicembre 1955 quando Rosa Parks, donna afroamericana di 42 anni, sarta di professione, rifiuta di cedere …

Il 24 ottobre 2005 moriva Rosa Parks, la sarta che rifiutò di cedere il suo posto a una donna bianca su un autobus Leggi altro »

Il 23 ottobre 1920 nasceva Gianni Rodari: uno dei più grandi scrittori italiani per bambini

Gianni Rodari è stato uno dei più celebri (forse il più celebre) scrittore italiano per l’infanzia del XX secolo. La sua opera più conosciuta, “La grammatica della fantasia“, pubblicata nel 1973 da Einaudi, è una sorta di manifesto teorico sui meccanismi che sottendono l’arte di inventare storie. Nel 1970 Gianni Rodari ha ricevuto, primo e unico …

Il 23 ottobre 1920 nasceva Gianni Rodari: uno dei più grandi scrittori italiani per bambini Leggi altro »

Il 22 ottobre del 1895, il treno SNCF causò l’incidente più spettacolare della storia

Il treno SNCF proveniente da Granville entra nella stazione di Parigi Montparnasse senza frenare causando uno dei più spettacolari incidenti ferroviari della storia. Il treno espresso 56 proveniente da Granville, con 131 passeggeri a bordo, era condotto dalla locomotiva numero 721 del tipo 120 ed era manovrato da Guillaume Marie Pellerin, un macchinista al servizio …

Il 22 ottobre del 1895, il treno SNCF causò l’incidente più spettacolare della storia Leggi altro »

Leonardo Sciascia, il profeta del 900

100 anni fa nasceva Leonardo Sciascia Leonardo Sciascia è nato a Racalmuto l’8 gennaio 1921 ed è morto a Palermo il 20 novembre 1989. Spirito libero e anticonformista, giornalista e brillante saggista, punto di riferimento anche in politica per diverse generazioni, Leonardo Sciascia è considerato uno dei più importanti scrittori italiani del Novecento. Sciascia non …

Leonardo Sciascia, il profeta del 900 Leggi altro »

La classe insuperabile di Paolo Conte: Buon compleanno

Una classe insuperabile quella di Paolo Conte a cui vanno i nostri auguri di buon compleanno Via con me Via via Vieni via di qui Niente più ti lega a questi luoghi Neanche questi fiori azzurri Via via Neanche questo tempo grigio Pieno di musiche E di uomini che ti son piaciuti It's wonderful It's …

La classe insuperabile di Paolo Conte: Buon compleanno Leggi altro »

Isaac Asimov, un’icona della fantascienza

Considerato il più grande scrittore di fantascienza, nonché visionario e divulgatore scientifico. Nacque il 2 gennaio 1920, ci lasciò oltre 500 tra libri e racconti, ideatore di tre leggi di robotica. Quando si pensa alla fantascienza, specie in ambito letterario, è impossibile non parlare di Isaac Asimov. Già nel 1964 lo scrittore aveva dipinto un futuro che …

Isaac Asimov, un’icona della fantascienza Leggi altro »

Gaber: ‘La donna è donna subito. Un uomo è uomo a volte prima, a volte dopo. A volte mai’

Ricordiamo che Giorgio Gaber, nato a Milano, 25 gennaio 1939 e morto a Montemagno di Camaiore il 1º gennaio 2003 è stato un cantautore, commediografo, attore, cabarettista, chitarrista e regista teatrale italiano tra i più influenti dello spettacolo e della musica italiana del secondo dopoguerra. Giorgio Gaber disse una frase molto simbolica sul mondo femminile …

Gaber: ‘La donna è donna subito. Un uomo è uomo a volte prima, a volte dopo. A volte mai’ Leggi altro »

Approvata la Costituzione Italiana

La nostra Costituzione è nata subito dopo la seconda guerra mondiale. L’Italia usciva sconfitta dalla guerra e aveva bisogno di riorganizzare il proprio ordinamento dopo 20 anni di dittatura fascista. Il 2 giugno 1946 si svolse un referendum per scegliere quale forma di governo dare al paese: Monarchia o Repubblica. Fu scelta la Repubblica.In occasione del referendum i …

Approvata la Costituzione Italiana Leggi altro »

Primo Levi venne arrestato e deportato nel campo di concentramento di Auschwitz

Il 31 luglio 1919 in una Torino in preda al dilagare della febbre spagnola e del Biennio Rosso, nacque Primo Levi, scrittore e poeta, da genitori di religione ebraica. Saranno proprio le sue origini che lo renderanno un bersaglio privilegiato delle leggi razziali dal 1938, anno della loro emanazione, e che lo condurranno alla deportazione …

Primo Levi venne arrestato e deportato nel campo di concentramento di Auschwitz Leggi altro »