fbpx

Denunciato il responsabile della morte del cane Lucky

Avrebbe sparato per paura. Così il responsabile dell’abbattimento di Lucky, meticcio rimasto vittima di un colpo di carabina nella zona “circuito” di Floridia, si sarebbe giustificato ai carabinieri confessando il gesto. Il responsabile, un pastore intento a far pascolare il proprio gregge, sentendosi minacciato dal cane che stava per attaccare il gregge, avrebbe preso nel suo capanno una carabina e sparato al cane senza l’intento di ferirlo ma solo di spaventarlo. L’uomo è stato denunciato dai militari per uccisione di animale e per porto abusivo d’armi.

Condividi: