fbpx

Forza Italia, il ripensamento di Alicata: “Resto commissario provinciale”

Bruno Alicata ci ripensa e ritira le dimissioni da responsabile di Forza Italia della provincia di Siracusa. Sono trascorsi poco meno di tre mesi dalla decisione di lasciare la guida del partito di Berlusconi nella provincia più a sud d’Italia, un periodo durante il quale l’ex senatore azzurro ha avuto evidentemente il tempo di ricredersi.

“Mi sono confrontato con tanti amici di partito che, in più occasioni, hanno manifestato il loro rammarico per la mia decisione di lasciare la guida provinciale di Forza Italia – si legge in una nota diffusa alla stampa –  e sono stato invitato in altrettante occasioni a riconsiderare la decisione”.

Nella sua missiva, lo stesso Alicata ammette che a portarlo alle dimissioni sono stati presunti malintesi o dissapori che hanno avuto, tuttavia, “una collocazione necessariamente marginale, essendo, il nostro, un partito con una dirigenza in cui giocano un ruolo centrale collaudati sentimenti di antica amicizia, stima e rispetto reciproci”.

Da oggi – a meno di sorprendenti diverse decisioni dall’alto, Bruno Alicata torna a ricoprire l’incarico di responsabile provinciale di Forza Italia Siracusa, “con rinnovato entusiasmo e la cura speciale di preservare l’unità del partito, nel rispetto di tutte le componenti, senza preclusione alcuna, come del resto è sempre avvenuto”.

Condividi: