Viabilità Augusta-Siracusa, Forza Italia: sopralluogo tecnico indica passi avanti fondamentali

condividi news

Forza Italia:”Problematica strategica sia sul piano economico che sociale”

Il sopralluogo eseguito il 28 novembre sulla Ex Statale 114 – Punta Cugno da parte dei tecnici del Libero Consorzio di Siracusa e del Genio Civile rappresenta un fondamentale passo avanti verso la risoluzione del problema stradale che ha richiamato l’attenzione nei giorni scorsi grazie ai nostri interventi. Lo affermano i dirigenti di Forza Italia di Siracusa Corrado Bonfanti – Paolino Amato – Stefano Munafò

“Vogliamo riconoscere il meritorio impegno del Commissario La Rocca e del dott. Grimaldi nel prendere in carico la nostra segnalazione, dimostrando prontezza d’azione. Esprimiamo la nostra massima disponibilità e collaborazione per affrontare la complessa situazione e offrire suggerimenti su interventi, anche provvisori e non dispendiosi, mirati a migliorare la viabilità in attesa delle soluzioni risolutive e definitive.

Nel caso fosse possibile, sollecitiamo un incontro presso gli Uffici del Libero Consorzio, al quale parteciperemo con il coordinatore cittadino di Augusta, Paolo Amato, già Consigliere provinciale dal 2004 al 2013, e il consulente del partito per le attività industriali e portuali, Stefano Munafò.”

“Dall’analisi condotta durante il sopralluogo emerge chiaramente che i tempi di ripristino della strada non saranno brevi, considerati i problemi di natura geologica riscontrati. In risposta a questa problematica, il nostro gruppo politico  – affermano nella nota – propone una soluzione alternativa: riteniamo opportuno disporre, in via provvisoria, il doppio senso di circolazione sull’altro tratto di strada aperta al traffico, con successiva ricongiunzione nel tratto non danneggiato. Questa proposta mira a lenire in parte le difficoltà che attualmente affliggono i numerosi cittadini e lavoratori che operano nella zona industriale.”

“Questa iniziativa non solo favorirebbe la viabilità quotidiana ma si rivela anche utile per le attività di soccorso e pronto intervento, con particolare attenzione alla protezione civile, in caso di emergenze nell’area interessata.

Apprezziamo con soddisfazione l’ampio supporto ricevuto dopo il nostro intervento. Numerose persone stanno contribuendo attivamente a sensibilizzare gli Uffici preposti per la sistemazione della viabilità in questa zona di cruciale importanza. Siamo consapevoli di aver sollevato una problematica strategica sia sul piano economico che sociale e continueremo a monitorare da vicino gli sviluppi futuri.”

“Data la rilevanza della questione – concludono – rimaniamo fiduciosi nella collaborazione delle autorità competenti per giungere a una soluzione tempestiva ed efficace.”

 

 

Altri Articoli

invia segnalazioni