Avola, al via il progetto di educazione ambientale con i Dusty educational all’interno delle scuole

condividi news

Cannata:”Un momento educativo formativo importantissimo di cittadinanza attiva”
Con l’avvio dell’anno scolastico l’amministrazione comunale di Avola insieme con la Dusty, che gestisce il servizio di igiene urbana e raccolta rifiuti in città, ha proposto ai dirigenti delle scuole di ogni grado e ordine della città di aderire a momenti di comunicazione e informazione rivolti agli studenti, su come si differenzia correttamente e si riduce la produzione dei rifiuti.
“Un momento educativo formativo importantissimo di cittadinanza attiva – sottolinea il sindaco Rossana Cannata – per tutti gli studenti degli istituti che hanno aderito all’iniziativa. Si parla quotidianamente di educazione ambientale, di rispetto e cura della propria città e sono proprio i ragazzi che possono e devono aiutare la nostra terra a diventare un posto migliore e più pulito”. Il programma di Dusty, infatti, è centrato sulla trasformazione della gestione dei rifiuti da problema a risorsa collettiva, offre approfondimenti sull’importanza di una corretta ed efficace raccolta differenziata e si pone come obiettivo quello di formare e informare insegnanti, studenti e personale scolastico promuovendo comportamenti corretti rispettosi della natura e uno stile di vita sostenibile.

Altri Articoli

invia segnalazioni