Randagismo, un gattile a Melilli: Ternullo (Fi) deposita emendamento per realizzare una struttura di prima accoglienza

condividi news

“𝗔𝗻𝗰𝗵𝗲 𝗶 𝗴𝗮𝘁𝘁𝗶 𝗿𝗮𝗻𝗱𝗮𝗴𝗶 𝗵𝗮𝗻𝗻𝗼 𝗱𝗲𝗶 𝗱𝗶𝗿𝗶𝘁𝘁𝗶”

A sottolinearlo è la deputata regionale di Forza Italia, Daniela Ternullo che annuncia di aver depositato un emendamento al disegno di legge sulle variazioni di bilancio regionale, per la concessione di un contributo straordinario di 100 mila euro al Comune di Melilli.

La volontà della Deputata azzurra è di realizzare una struttura di prima accoglienza e di cure sanitarie per l’elevato numero di gatti randagi presenti in città.
“Seppure previsto dalla normativa – afferma –  il Comune purtroppo non è attualmente provvisto di un gattile. Pertanto, con tali somme sarà possibile farlo, tutelando sia le coloni feline che la salute pubblica.”
La stessa ricorda  quanto siano nocive le feci dei gatti randagi, veicolo di trasmissione della toxoplasmosi

Altri Articoli

invia segnalazioni