fbpx

Riserva naturale Saline, Gianni: “La rinascita con 200 nuove piante”

È di questa mattina l’iniziava per far rinascere la vegetazione nella Riserva Naturale Saline di Priolo, distrutta dall’incendio del luglio 2019.

“Abbiamo messo a dimora – spiega il sindaco Pippo Gianni – 200 piante di Lentisco e Ginepro, tipiche degli ambienti sabbiosi. Grazie a questo intervento e ad un importante finanziamento europeo ottenuto dal Comune di Priolo ripristineremo la biodiversità del sito. Ringrazio tutti i volontari LIPU e il Direttore della Riserva, Fabio Cilea, per aver colto l’opportunità che il Decreto nazionale offriva di organizzare attività a numero chiuso nelle aree verdi, sempre nel pieno rispetto delle normative anti-Covid”.

Condividi: