motirizzazione civile siracusapress

Disservizi alla Motorizzazione, il direttore si difende: “Personale all’osso”

condividi news

di Damiano Chiaramonte

“Da Siracusa e dalle altre 8 motorizzazioni siciliane abbiamo investito chi di dovere del problema”, dice Salvo Petrilla. Fatto sta però che ben 6 delle 9 sedi dell’Isola hanno soddisfatto pienamente le richieste telefoniche. Qualcosa ci sfugge   

“Con il personale ridotto all’osso è impossibile rispondere agli utenti, quindi siamo costretti a dare risposte solo nelle giornate di sportello”.

Così il direttore della Motorizzazione interviene sui social dopo il nostro Daily Focus di ieri dal titolo ironico “Motorizzazione InCivile” in cui Cenzina Salemi dava conto di una ricerca dell’osservatorio Conti Pubblici Italiani che ha effettuato un test sulle performance telefoniche delle 102 Motorizzazioni lungo tutto lo Stivale.

patenti siracusapress

I risultati dell’esperimento sono stati impietosi per una buona parte delle sedi, tra cui Siracusa che ha totalizzato il punteggio peggiore: zero.

La domanda posta agli operatori riguardava la documentazione necessaria per avviare la pratica di duplicazione di una patente di guida deteriorata.  Dei 102 uffici provinciali contattati, appena 39 (che coprono il 32 per cento della popolazione italiana) hanno risposto correttamente alle domande, mentre 56 uffici (che coprono il 65 per cento della popolazione) non hanno risposto oppure hanno dato risposte errate. Tra questi appunto Siracusa.

Salvo Petrilla siracusapress
Il direttore della Motorizzazione civile di Siracusa, Salvo Petrilla

“Il poco personale dei nostri uffici è impegnato quotidianamente in attività di esami di guida e di revisioni del mezzi a servizio del più grande polo petrolchimico della Sicilia, tranne nelle giornate di sportello aperto al pubblico – scrive Salvo Petrilla, direttore della Motorizzazione civile di Siracusa – come si può pensare di rispondere al telefono quando gli impiegati è fuori sede?”.

Abbiamo raccolto lo sfogo del dottor Petrilla e dunque vi diamo conto delle sue legittime giustificazioni, ma c’è una cosa che non ci convince, ovvero quando scrive nel suo commento al nostro servizio di approfondimento: “Mi spiace molto ma da Siracusa e dalle altre 8 Motorizzazioni civili abbiamo investito chi di dovere del problema”.

Da ciò che asserisce Petrilla, si evince che il problema di carenza di personale riguarda tutti gli uffici della Sicilia.  Dalla ricerca dell’osservatorio Conti Pubblici Italiani, però, risulta che ben sei delle 9 sedi provinciali della Motorizzazione Civile in Sicilia hanno raggiunto il punteggio massimo nella qualità delle risposte telefoniche agli utenti: Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Ragusa e Trapani infatti hanno soddisfatto le aspettative.

Male hanno fatto solo Siracusa, Messina e Palermo. Quindi?

Altri Articoli

invia segnalazioni