fbpx
san martino siracusapress

Il nettare siciliano oggi e nell’antica tradizione

Diciamocelo pure, il vino novello di una volta era sinceramente di pessima qualità. Una considerazione questa che ci permette di parlare dei grandi passi in avanti dell’enologia siciliana. Lo facciamo con il contributo di Alex Zappalà, giornalista, esperto di gastronomia e studioso delle tradizioni siciliane legate al cibo e al vino.

Condividi: