fbpx
<

Sultans of swing

Odio e guerra, la profezia sempre attuale di Strummer

Hate and war he only things we got today (Odio e guerra le uniche cose che abbiamo oggi) An’ if I close my eyes They will not go away You have to deal with it (E se chiudo gli occhi non se ne andranno tu devi affrontarlo) Nel 1977 i miei Clash del mio Joe …

Odio e guerra, la profezia sempre attuale di Strummer Leggi altro »

Il “Sex Crime” di Orwell non va mai in prescrizione

Splendida questa song degli Euritmics con la suprema voce e presenza di Annie Lennox e la musica magistrale di Dave Stewart al loro meglio nel dar suono e angoscia alla distopia di Orwell. Quel terribile 1984 che è stato rimasticato e sputato dalla cultura pulp contemporanea che ha trasformato “il grande fratello” in una kermesse …

Il “Sex Crime” di Orwell non va mai in prescrizione Leggi altro »

Quando le ragazze ucraine facevano impazzire i Beatles che intonavano “Back in the USSR”

Sul finire degli anni ’60 il pop dissacrava la guerra fredda e i Beatles con uno dei loro brani più rock (omaggio a Chuck Berry e alla sua Back in USA) ironicamente raccontavano di un ritorno in Unione sovietica dopo un brutto volo da Miami e di un ragazzo che si dice fortunato ad essere …

Quando le ragazze ucraine facevano impazzire i Beatles che intonavano “Back in the USSR” Leggi altro »

Vasco&Marracash grandi e disillusi (e i proventi vanno ai bimbi ucraini)

E’ bella, disillusa, stanca e appassionante questa song di Vasco che ha chiamato Marracash a raccontare con lui le difficoltà di un amore ai tempi della guerra. I due riescono a contaminarsi a vicenda mettendo assieme una canzone che è autenticamente del Komandante e del Marra, poetica e orgogliosa, tormentata e assieme piena di speranza. …

Vasco&Marracash grandi e disillusi (e i proventi vanno ai bimbi ucraini) Leggi altro »

La versione di Enrico della vecchia Dune Buggy

Ieri pomeriggio sono andato a vedere col mio secondogenito il remake di “Altrimenti ci arrabbiamo”. (Questa notizia, ne sono certo conquista il podio della vostra personale classifica “esticazzi” della giornata) Ma era la premessa per dire che nel ’74, quando è uscito il film originale io ero in seconda A al Gargallo. Il mio compagno …

La versione di Enrico della vecchia Dune Buggy Leggi altro »

Arriva in tempi di “Propaganda” incrociata la hit di Fibra con Colapesce e Di Martino

Suona bene la nuova hit di Fibra con i nostri Colapesce e Di Martino ormai saldamente e meritatamente inseriti nella musica italiana mainstream… (…che io Fabri Fibra lo seguo dall’inizio perche mio figlio Giorgio da bambino era fissato con lui. Nel mio iTunes ho praticamente tutta la sua discografia dalle origini fino a 4 o …

Arriva in tempi di “Propaganda” incrociata la hit di Fibra con Colapesce e Di Martino Leggi altro »

Sono tempi agri e, come i REM, rischiamo di perdere la ragione

That's me in the corner That's me in the spotlight Losing my religion (Sono io nell’angolo sono io sotto i riflettori e sto perdendo la ragione) E’ una grandissima song questa dei REM e racconta dello smarrimento di un innamorato, ma anche dello smarrimento tout court di una persona che si trova al centro di …

Sono tempi agri e, come i REM, rischiamo di perdere la ragione Leggi altro »

E’ difficile dirsi con i Rokes che “Bisogna saper perdere”

Per oggi non parliamo di guerra ma di un lutto veniale, ridicolo rispetto alle bombe che uccidono, un lutto calcistico con la patetica italia eliminata dall’inesistente Macedonia del Nord, che io fino a ieri manco sapevo che avesse una nazionale di calcio. E di song sulle sconfitte non ce ne sono molte, o se ci …

E’ difficile dirsi con i Rokes che “Bisogna saper perdere” Leggi altro »

“Cu tuttu ca fora c’è a guerra e ca fora si mori” speriamo a Kiev resista la “Stranizza d’amuri”

E niente, non ce la faccio a scegliere song che siano avulse da quello che sta accadendo in Ucraina. Non so se abbia un senso per una rubrica di canzonette. Ma chi se ne frega se ha un senso. Per me ha un senso inevitabile perché questa guerra me la sento dentro, anche se sono …

“Cu tuttu ca fora c’è a guerra e ca fora si mori” speriamo a Kiev resista la “Stranizza d’amuri” Leggi altro »

Zelensky ci ha detto che per loro Mariupol è un luogo del cuore come “Genova per noi”

Genova è bellissima, di un fascino meraviglioso e perverso, levantino e ombroso, un po’ Napoli, un po’ Barcellona, un po’ Palermo, un po’ Trieste, un po’ Beirut, molto Marsiglia. Un po’ Mariupol per Zelensky che per farci paura ha paragonato l’agonia del porto sul Mar d’Azov a quello che potrebbe essere l’assedio di Genova. E …

Zelensky ci ha detto che per loro Mariupol è un luogo del cuore come “Genova per noi” Leggi altro »