fbpx

U fattu e nenti, è comu si cunta

ettore randazzo siracusapress

Quattro anni fa ci lasciava Ettore Randazzo, il ricordo di Vancheri

U fattu è nenti, è comu si cunta di Valerio Vancheri 《Le sconfitte permangono a lungo nei rimorsi e nelle sofferenze di ogni avvocato. Fanno parte della sua esperienza, della sua formazione, persino del suo amore per la toga. Nessuna sconfitta si addebita solo al giudice, abbiamo sempre dubbi sulle nostre strategie, sugli approfondimenti in …

Quattro anni fa ci lasciava Ettore Randazzo, il ricordo di Vancheri Leggi altro »

Saro:“Avvocaticchio, avemu un problema…”

U fattu è nenti: è comu si cunta, rubrica a cura di Valerio Vancheri Come al solito, Saro si era presentato allo studio senza appuntamento. Aveva più di sessant’anni. Magrissimo, zigomi alti, mento sporgente e due occhietti marroni, che dimostravano tutta la sua furbizia. Saro frequentava il nostro studio di famiglia da oltre trent’anni. Non …

Saro:“Avvocaticchio, avemu un problema…” Leggi altro »

i fichi d’india

U fattu è nenti: è comu si cunta, a cura di Valerio Vancheri Niente rappresenta l’immagine della Sicilia come i fichi d’india. No: non come stereotipo, ma come metafora. E niente è più vicino alla donna siciliana del fico d’india. Spinoso ed inafferrabile, matura al sole. Si mostra ricco, carnoso, succulento. Devi attendere che piova, …

i fichi d’india Leggi altro »

Un Gesto

C’è un gesto conosciuto e caro ad ogni genitore; tenero e struggente al tempo stesso, che torna più volte. Quella mano poggiata sul dorso del bimbo, quando si solleva sui primi passi: dapprima è un forte sostegno, poi, pian piano, si ammorbidisce, si distacca fino all’ultimo dito, finché è un soffio ed il bimbo va, …

Un Gesto Leggi altro »

Your bright baby blues

Correvamo sull’autostrada noi due, con le nostre ragazze. Amici noi, amiche loro. Conoscevamo i nostri sogni, e loro i loro. Correvamo sull’autostrada, felici ed innamorati. Eccitati, carichi di speranze. Correvamo nella notte e ridevamo. Jackson Browne ci aspettava a Napoli. Avremmo viaggiato tutta la notte, perché ci fossero altre notti. Era tutto così perfetto e …

Your bright baby blues Leggi altro »

Ad Avola c’è il kartodromo …

“Che cos’è il Genio? È fantasia, intuizione, colpo d’occhio e velocità d’esecuzione” Così si esprimeva il Melandri, nel capolavoro cinematografico Amici Miei di Monicelli. Un bel giorno, su di un muro della periferia della mia città, una ignota mano, credendo di poter rendere in contemporanea una informazione interessante al pubblico, ed un servizio commercial-pubblicitario a …

Ad Avola c’è il kartodromo … Leggi altro »