fbpx
<

Canicattini Bagni, animazione per rendere più gioiosa la vaccinazione dei bambini

Esorcizzare la paura e quel timore della vaccinazione anti Covid che possono manifestare i bambini dai 5 agli 11 anni che si recano al Centro Vaccinale di via Umberto (Guardia Medica) a Canicattini Bagni, coordinato dal Dott. Antonino Zocco, regalando loro un sorriso e, soprattutto, tranquillità, insieme ad un “attestato di coraggio”, un disegno, un palloncino colorato e qualche caramella.

Animazione dei giovani del Servizio Civile presso il Centro Vaccinale di Canicattini Bagni per rendere più serena e gioiosa la vaccinazione anti Covid dei bambini dai 5 agli 11 anni

 

Questo hanno fatto questa mattina i giovani volontari del Servizio Civile Universale del Comune di Canicattini Bagni, portando il loro supporto all’equipe medica della SEMP (Servizio Epidemiologia e Medicina preventiva) dell’Asp, la Dottoressa Cetty Randazzo e l’infermiera Rosalba Uccello, che si occupano di vaccinare i bambini nei due giorni previsti in calendario per questa fascia di età, il mercoledì mattina dalle ore 9 alle 13 e il giovedì pomeriggio dalle ore 14 alle 18:30. Questa mattina, d’accordo con il Sindaco Marilena Miceli e l’Assessore alla Sanità, Mariangela Scirpo, che hanno voluto l’iniziativa, ad animare e a far sorridere i bambini, rendendo così più gioiosa l’attesa e più serena la vaccinazione, c’erano di turno Teresa e Giuseppe Ficara del progetto SCU “Per gioco per amore” che di volta in volta si daranno il cambio con i loro colleghi, anche degli altri progetti “Terza età e solidarietà” e “Cittadini Informati”, qualora ce ne fosse bisogno in caso di una partecipazione numerosa di bambini.

E il personale dell’Ufficio Sanitario, che già ogni mattina si misura con la presenza dei piccoli anche per le normali vaccinazioni di sempre, ha apprezzato la presenza dei giovani volontari del Servizio Civile. «Una iniziativa lodevole, ringraziamo il Sindaco e l’Amministrazione comunale che l’hanno permessa – afferma la Dott.ssa Cetty Randazzo – che ci aiuta ad allentare la tensione nei bambini, anche se abbiamo riscontrato che i più piccoli sono più determinati rispetto ai grandi nell’essere vaccinati. Comunque dal 16 dicembre quando abbiamo iniziato, le adesioni, attraverso le prenotazioni sull’apposita piattaforma, per questa fascia di età in particolare, come si sa, sono legate alla sensibilità che i genitori manifestano nei confronti della necessità della vaccinazione per contenere il virus, e devo dire che a Canicattini Bagni ad oggi i riscontri sono buoni con 76 prime dosi somministrate e 7 complete, 1° e 2° dose, e una presenza di rilievo nelle due giornate che dedichiamo alla vaccinazione anti Covid, soprattutto il giovedì pomeriggio, quando magari i genitori sono liberi dal lavoro.

E proprio ai genitori ci rivolgiamo per dire loro che se hanno dubbi o perplessità da chiarire noi siamo a disposizione, tutti i giorni, di mattina per dare tutte le spiegazioni possibili sul vaccino e sulla sua validità». Soddisfatti anche il Sindaco Marilena Miceli e l’Assessore Mariangela Scirpo, che in quest’ultimo mese di festività natalizie, così com’è avvenuto in tutta la provincia e in Sicilia, hanno dovuto registrare con amarezza una recrudescenza di contagi in città.

«La vaccinazione è sempre più necessaria per contenere il Covid, evitando una sua più ampia diffusione e un aggravarsi dello stato di salute di chi viene contagiato – sottolineano il Sindaco Miceli e l’Assessore Scirpo –. È un atto di grande responsabilità e senso civico a salvaguardia e rispetto della propria e dell’altrui salute, di chi ci sta vicino, dei nostri anziani, dei nostri colleghi di lavoro, gli amici e tutta la comunità. Vogliamo augurare un ulteriore crescita delle adesioni, già buone allo stato attuale con oltre l’82% per le prime dosi e oltre il 78% per il ciclo completo, così come per i bambini che dobbiamo salvaguardare e preservare al massimo». Per vaccinarsi è necessario prenotarsi sulla piattaforma www.prenotazioni.vaccinicovid.gov.it raggiungibile anche dal sto www.siciliacoronavirus.it e dal sito del Comune www.comunedicanicattinibagni.it Coloro che avessero difficoltà ad accedere alla piattaforma possono fare la prenotazione presso lo sportello all’ingresso del Palazzo Municipale messo a disposizione dall’Amministrazione comunale. Per le sole domeniche del mese di gennaio, come già annunciato, quanti non hanno potuto prenotarsi o accedere alla piattaforma (massimo 120 persone per volta) possono vaccinarsi in “open day” presso il Centro Vaccinale di via Umberto (Guardia Medica) dalle ore 8:30 alle ore 13:30.

Condividi: