Noto, pusher minorenne nasconde soldi e droga nella biancheria intima e nel giubbotto, arrestato

condividi news

Il giovane veniva fermato mentre transitava a bordo di uno scooter a velocità sostenuta nei vicoli del centro storico della città di Noto

 

Nel corso di specifici servizi di prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, personale del Commissariato di P.S. di Noto traeva in arresto nella flagranza di reato un minorenne netino per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I fatti si riferiscono alla sera precedente, del 07 febbraio, quando il giovane veniva fermato mentre transitava a bordo di uno scooter a velocità sostenuta nei vicoli del centro storico della città di Noto. Raggiunto prontamente dagli operatori, il minore, con precedenti di polizia, risultava insofferente al controllo e mostrava evidenti segnali di nervosismo, pertanto si procedeva ad approfondire ulteriormente il controllo. L’atto di polizia dava esito positivo, permettendo di rinvenire, addosso al giovane la somma di euro 400,00 in banconote di piccolo taglio, arrotolate ed occultate nella biancheria intima. Inoltre, occultato all’interno dell’imbottitura del giubbotto indossato si rinvenivano un panetto di circa 100 gr di sostanza stupefacente del tipo hashish, perfettamente confezionato con cellophane trasparente, ed nr. 1 involucro di cellophane termosaldato contenente circa 2 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina.

In seguito alle risultanze investigative emerse, si procedeva all’arresto del minore che, come disposto dall’A.G. competente, veniva tradotto e collocato presso il centro di prima accoglienza.

Altri Articoli

invia segnalazioni