fbpx

Ruba un ciclomotore e si schianta contro un muro: denunciato

Ruba un ciclomotore ma nella fuga va a sbattere contro un muro di recinzione e rimane gravemente ferito. Protagonista della vicenda un giovane di Francofonte che, adesso in via di guarigione dopo il ricovero al Cannizzaro di Catania, è stato denunciato dai  carabinieri del posto fisso di Agnone Bagni, frazione di Augusta.

I militari dell’Arma erano intervenuti in seguito alla segnalazione giunta al 112 di un incidente stradale occorso ad un giovane che, a bordo di un ciclomotore, ne aveva perso il controllo andando ad impattare contro il muro di recinzione di un’abitazione e che per le lesioni riportate era stato trasportato all’ospedale Cannizzaro di Catania.

Nel corso degli accertamenti, i carabinieri hanno convocato ed interrogato il proprietario del veicolo in questione, il quale ha inaspettatamente riferito che lo scooter gli era stato rubato proprio poco prima: dopo aver cenato in un locale, all’uscita si era infatti accorto che il mezzo non si trovava più nel posto in cui lo aveva lasciato e nello stesso momento aveva notato poco lontano un capannello di persone intorno al luogo dell’incidente, dove erano ancora presenti sia il suo ciclomotore distrutto dall’impatto sia il giovane ferito.

Quest’ultimo, ora in via di guarigione, oltre ad essere denunciato in stato di libertà per furto, è stato anche sanzionato per guida senza patente perché mai conseguita.

Condividi: